Amanda Knox | Zapster Blog


Cara Delevingne sarà Amanda Knox

{lang: 'it'}

The Face of an Angel è il titolo del nuovo film cinematografico ispirato alla tragica vicenda dell’omicidio di Perugia: a differenza del suo gemello televisivo, questo ripercorrerà la vicenda sotto un altro aspetto, che vedrà come protagonista non più Amanda Knox, dapprima accusata dell’assassinio, bensì la giornalista americana Barbie Latza Nadeau, colei che ha raccolto la sua testimonianza.
Ad ogni modo, pare proprio che il ruolo di Amanda sarà affidato alla modella Cara Delevingne, ingaggiata fin da subito ma senza specificare per quale parte, mentre il ruolo della giornalista potrebbe essere affidato a Kate Beckinsale.

Fonte: Cara Delevingne sarà Amanda Knox

Tags: , , ,

Kate Beckinsale nel cast del nuovo film su Amanda Knox

{lang: 'it'}

Kate Beckinsale è stata scelta per essere la protagonista del nuovo film dedicato ad Amanda Knox, coinvolta nell’ormai famoso omicidio di Perugia: il suo ruolo sarà quello della giornalista americana Barbie Latza Nadeau, autrice di un libro sul caso, libro dal quale verrà appunto tratto questo film, che dovrebbe intitolarsi The face of an angel.
La pellicola sarà incentrata sul rapporto stretto dalla giornalista con la Knox e sui suoi tentativi di mostrala per come veramente era e non per come l’hanno dipinta i media, che avevano anche fornito un’immagine sbagliata del nostro sistema giudiziario: per cui il film sarà incentrato non tanto sull’omicidio in sé, quanto sulle indagini avvenute dopo e sui numerosi retroscena non ancora svelati.

Fonte: Kate Beckinsale nel cast del nuovo film su Amanda Knox

Tags: , , ,

In arrivo un nuovo film su Amanda Knox

{lang: 'it'}

Su Amanda Knox e sul caso dell’omicidio di Perugia è già stato realizzato un film televisivo che aveva come protagonista Hayden Panettiere, ma ora pare che ne sia in arrivo un altro, le cui riprese dovrebbero iniziare a novembre qui in Italia: il titolo sarà The face of an angel e avrà la particolarità di vedere, fra i membri del cast, la splendida modella Cara Delevingne, che compirà dunque il salto di qualità passando dalle passerelle alla recitazione.
Non è ancora chiaro il ruolo che le verrà affidato, che sarà senz’altro di primo piano, ma non quello della protagonista; insieme a lei, nel cast troveremo altri due elementi molto validi, vale a dire Daniel Brühl, recentemente visto in Rush nel ruolo di Niki Lauda, e il bravissimo Colin Firth.

Fonte: In arrivo un nuovo film su Amanda Knox

Tags: , , , , ,

Dopo la fiction di Mediaset, ora arriva il libro – verità di Amanda Knox

{lang: 'it'}

Dopo la discussa e polemizzata fiction sull’omicidio di Perugia, andata in onda lunedì sera su Canale 5 e con protagonisti Hayden Panettiere e Paolo Romio, ecco arrivare il libro – verità di Amanda Knox, la vera protagonista della vicenda: la ragazza dapprima accusata dell’assassinio di Meredith Kercher, insieme al suo fidanzato Raffaele Sollecito, per poi essere scarcerata in seguito a nuove prove che avrebbero dimostrato la sua innocenza.
Stando a quanto riportato dal settimanale Oggi, la Knox starebbe infatti lavorando a un suo personalissimo libro di memorie, che verrebbe poi pubblicato dalla Harper Collins che, in cambio, avrebbe offerto alla ragazza la bellezza di quattro milioni di dollari: secondo gli accordi, il libro non dovrebbe superare le trecento pagine, ma Amanda avrebbe molte cose da raccontare e sembra che per lei non sia affatto facile rispettare questo limite.
Ad ogni modo, pare che il libro sarà disponibile in libreria a partire dal prossimo 30 aprile, quando, cioè, il processo sarà definitivamente concluso.
Fonte: Dopo la fiction di Mediaset, ora arriva il libro – verità di Amanda Knox

Tags: , , , , , ,

Mediaset diffidata per il film su Amanda Knox

{lang: 'it'}

Questa sera, in prima serata su Canale 5, verrà trasmesso il discusso film americano incentrato sulla figura di Amanda Knox e sul raccapricciante delitto di Perugia, del quale verrà mostrato dettagliatamente anche il processo: nelle vesti di Amanda Knox e Raffaele Sollecito, il suo fidanzato, troveremo la bella Hayden Panettiere e Paolo Romio.
La pellicola ha sollevato moltissime polemiche, anche perché, all’epoca in cui è stata girata, i suoi protagonisti non erano ancora stati assolti: i genitori di Meredith Kercher, la vittima del brutale omicidio, hanno tentato più volte di far sospendere la lavorazione del film ma, sfortunatamente per loro, le loro richieste si sono rivelate tutte vane.
Nei confronti di Mediaset è scattata una diffida, volta ai impedire che il film venga trasmesso: al momento, tuttavia, pare proprio che anche questo procedimento non sia servito a nulla, per cui la pellicola dovrebbe pertanto andare in onda stasera, come previsto dal palinsesto.

Fonte: Mediaset diffidata per il film su Amanda Knox

Tags: , , , , ,

Pronto, tra le polemiche, il film sull’omicidio di Meredith Kercher

{lang: 'it'}

Amanda Knox: Murder On Trial in Italy è stato ultimato e dovrebbe andare in onda il prossimo 21 febbraio sulla pay-tv statunitense Lifetime. Si tratta, come il titolo stesso lascia intendere, del film inchiesta sul brutale omicidio della studentessa inglese Meredith Kercher, per il quale sono stati finora condannati in primo grado l’ivoriano Rudy Guede (e per lui la condanna è ormai diventata definitiva), la studentessa americana Amanda Knox e l’italiano Raffaele Sollecito.
Lifetime ha pubblicato sul proprio sito Internet il trailer ufficiale della pellicola, da cui si evince che si tratta di una produzione “al risparmio” (nonostante la presenza della star hollywoodiana Hayden Panettiere, nei panni di Amanda), se non addirittura dozzinale, in cui si gettano ombre, tanto sui protagonisti (Amanda è dipinta come una figura ambigua e le scene dell’omicidio seguono la ricostruzione fatta dagli inquirenti), quanto sulle forze di polizia e sulla magistratura italiana, che vengono giudicati secondo gli standard statunitensi (ricordiamo che in Italia “il ragionevole dubbio” non esiste; esiste piuttosto “il soggettivo convincimento del giudice“, che è addirittura sancito dalla stessa costituzione). Insomma, per non saper né leggere, né scrivere, il film, da quanto si può vedere finora, getta fango su tutti.
E, ovviamente, scontenta tutti. Scontenta la famiglia Knox, anzitutto, che, attraverso i propri legali ha fatto giungere alla produzione una diffida alla messa in onda, in quanto il film conterrebbe elementi “altamente lesivi della reputazione di Amanda“, soprattutto perché a breve (il prossimo 12 di marzo) ci sarà il processo d’appello e la cosa potrebbenaturalmente nuocere alla causa della ragazza.
Scontenta la famiglia di Meredith Kercher, la vittima, sia perché il focus è incentrato sulla presunta assassina (che viene considerata una sorta di eroina/antieroina, a seconda dell’impostazione che lo spettatore preferisce sposare), sia perché il processo d’appello è ancora in corso.
E sicuramente non mancherà di dar fastidio e ai magistrati italiani chiamati a giudicare il caso, qualora vi ravvisino un tentativo di “tirar loro la giacchetta“, anzi: la toga.
Certo al di là delle giuste riserve di tutte le parti coinvolte, c’è da considerare che rimangono le perplessità sulla qualità di un’opera che ha la sua unica ragion d’essere nel fatto che il caso è ancora “caldo”. Lifetime sembra voler compiere un’operazione di squallido sciacallaggio mediatico, che fa apparire ridicole persino certe cadute di stile della televisione italiana.
Staremo a vedere se la diffida dei legali di Amanda sortirà qualche effetto.
La rete americana, tanto, il suo scopo lo ha già raggiunto: pubblicità a buon mercato.
Sulla pelle degli altri. Fonte: Pronto, tra le polemiche, il film sull’omicidio di Meredith Kercher

Tags: , , , , ,

Hayden Panettiere: ancora polemiche per il film su Amanda

{lang: 'it'}

A novembre cominceranno le riprese del film tv sulla vicenda di Amanda Knox, la studentessa condannata in primo grado per l’omicidio di Meredith Kercher.
La famiglia della vittima ha protestato più volte riguardo la realizzazione del film, ma nonostante questo, sembra proprio che il progetto del regista austriaco Robert Dornhelm stia per andare in porto.
Siamo coperti legalmente il caso è una faccenda pubblica
ha dichiarato.
Il regista fino a poco tempo fa non conosceva il caso in tutti i suoi dettagli. Dornhelm si perciò informato sui protagonisti, sulla vicenda e ha visitato il luogo in cui si sono svolti i fatti, senza mai schierarsi a favore di nessuno.
Cerco di rimanere obiettivo, tratterò la storia come un dramma con un grande punto interrogativo alla fine. La storia sembra incredibile, una ragazza carina, una studentessa ben educata e di buona famiglia. Poi subentra la famosa banalità del male, la bestia nascosta in una persona del tutto normale, la stessa che potrebbe essere in noi.
Per il ruolo di Amanda, è già pronta Hayden Panettiere; staremo a vedere come finirà, anche perchè ad opporsi alla realizzazione del film non sono solo i parenti di Meredith, ma anche i genitori di Amanda che hanno dichiarato:
mia figlia Amanda ha saputo dei libri e dei film che stanno parlando di lei. Cosa ne pensa? Pensa che tutto ciò sia bizzarro. Fonte: Hayden Panettiere: ancora polemiche per il film su Amanda

Tags: , , ,

Hayden Panettiere: dopo Heroes sarà Amanda Knox

{lang: 'it'}

Hayden Panettiere è stata messa sotto contratto dalla casa di produzione statunitense Lifetime per vestire i panni della protagonista in The Amanda Knox Story, serie tv che sbarcherà sui teleschermi USA nel 2011 raccontando l’efferato delitto di Meredith Kercher, studentessa inglese assassinata la notte del 1 novembre 2007 a Perugia.
Lo scorso mese di luglio era circolata la notizia sulla lavorazione dello show, e tra i nomi delle “papabili” protagoniste erano spuntati anche quelli di Megan Fox e Lindsay Lohan; a spuntarla è stata invece Hayden Panettiere, 21 anni compiuti ad agosto, che non ha alle spalle una carriera cinematografica di alto livello, ma ha raggiunto la popolarità proprio sul piccolo schermo recitando per ben 74 episodi in Heroes.
The Amanda Knox Story sarà diretto da Robert Dornhelm, esperto regista austriaco di origini rumene che nel 1977 dirige per la prima volta un film documentario, I Ragazzi di Theatre Street, che fu nominato all’Oscar come miglior documentario. Alla sceneggiatura lavorerà invece Wendy Battles (Law & Order, CSI: NY). Fonte: Hayden Panettiere: dopo Heroes sarà Amanda Knox

Tags: , , , , , , ,

Cercasi attrice per film su Amanda Knox

{lang: 'it'}

Venerdì scorso Amanda Knox, attualmente in cella per l’omicidio nel novembre del 2007 a Perugia di Meredith Kercher, ha compiuto 23 anni, festeggiando – con tanto di torta e candeline – insieme alla madre e alla sorella minore in una piccola stanza dell’Istituto nella quale è rinchiusa. In occasione del compleanno, un noto blog statunitense (The Huffington Post) ha pubblicato in rete un articolo nel quale si dà per scontato che una delle prossime produzioni di Hollywood sarà dedicata alla ragazza di Seattle e alla sua storia.
Una volta appresa la notizia, l’avvocato della Knox, Maria Del Grosso, nel corso di un’intervista rilasciata al Corriere della Sera ha dichiarato che un film con il processo ancora aperto sarebbe immediatamente bloccato dalla magistratura. Ma il “richiamo” della vicenda ed il carattere e il carisma di Amanda si “prestano” ad un’interpretazione che i redattori del blog hanno ipotizzato possa risiedere solo in una manciata di attrici; e perchè non dare l’opportunità ai navigatori di scegliere la più adatta?
A vedersela tra di loro, sono otto tra giovani e meno giovani stelle tra le più richieste del panorama cinematografico, non solo statunitense: Lindsay Lohan, Kelly Osbourne, Kristen Stewart, Emily Blunt, Anne Hathaway, Amanda Seyfried e Megan Fox. Le votazioni sono aperte, anche se il film, alla fine, non si farà…
Fonte: Cercasi attrice per film su Amanda Knox

Tags: , , , , , , , ,