auditel | Zapster Blog


Roberto Benigni ospite di Fiorello

{lang: 'it'}

Con la puntata di ieri si è chiuso ufficialmente Il più grande spettacolo dopo il week-end, lo show di Rosario Fiorello che si è rivelato campione d’incassi: ospite della serata è stato il grande Roberto Benigni che, inevitabilmente, si è lanciato in un appassionante monologo su quelle che lui ha definito “le più belle dimissioni degli ultimi centocinquant’anni”.
Inutile dire che il simpaticissimo comico toscano si stava chiaramente riferendo a Silvio Berlusconi e al nuovo governo di Mario Monti, raccontando gli anni passati col Cavaliere come se fossero una sorta di favola, con tanto di principesse sul pisello e guardando invece al presente come a un periodo molto difficile per l’Italia.
C’è stato anche il momento dell’inno a corpo sciolto, cioè una sorta di canto liberatorio intonato insieme a Fiorello che, nonostante l’innegabile bravura di Benigni, ha finito ancora una volta per essere l’unico vero protagonista del suo show, i cui dati Auditel sono la prova concreta di quanto Fiorello piaccia e continui a piacere.
Fonte: Roberto Benigni ospite di Fiorello

Tags: , , , , ,

Star Academy bocciato sul web

{lang: 'it'}

Nonostante i buoni propositi, Star Acadamy non ha “acchiappato” e i poco lusinghieri giudizi sul programma dati dal popolo dei social network ne sono una chiara prova: nel corso della prima puntata non solo, infatti, si sono riscontrati dei problemi con l’audio ma l’eccessiva somiglianza della trasmissione col suo predecessore X Factor hanno fatto sì che Star Academy sortisse quasi esclusivamente pareri negativi.
I concorrenti stessi non sono riusciti a far presa sul pubblico, non foss’altro per il fatto che, più per le loro doti musicali, sembrerebbero essere stati scelti per gli archetipi che rappresentano: dalla giovane ragazza emo alle cloni di Amy Winehouse, senza poi contare gli adolescenti maturi con un look dichiaratamente british, pur essendo italianissimi.
Per quanto riguarda invece la giuria (composta da: Lorella Cuccarini, Nicola Savino, Roy Paci e Ornella Vanoni) spesso veniva interrotta proprio mentre stava esprimendo i suoi giudizi, da parte del conduttore Francesco Facchinetti che, nonostante fosse in assoluto la persona più professionale e a suo agio, si è un po’ bruciato quando, nell’atto di presentare l’ospite Marco Mengoni, non ha potuto fare a meno di ricordare che solo due anni prima era intervenuto anche a X Factor, i cui studi sono quelli dove ora si svolge la nuova trasmissione.
Non si sa se il suo sia stato un commento ingenuo, o piuttosto un’autentica provocazione, fatto sta anche l’altra trasmissione è condotta da un presentatore simpatico e disinvolto: stiamo parlando di Alessandro Cattelan, che molto sportivamente ha fatto gli auguri all’amico Nicola Savino per la sua nuova mansione di giurato.
Attualmente quindi non è dato sapere quale dei due programmi sarà più seguito, considerando che entrambi vanno in onda il giovedì sera, pertanto è proprio il caso di dire: all’auditel l’ardua sentenza.
Fonte: Star Academy bocciato sul web

Tags: , , , , , , , , , , , ,

Pippo Baudo e Bruno Vespa fanno flop e la RAI li manda a casa

{lang: 'it'}

Mentre la giuria del David di Donatello assegna ben 13 nomination a Mario Martone e al suo film Noi credevamo, dedicato all’unità d’Italia, gli italiani dimostrano di snobbare non poco il periodo risorgimentale ignorando quasi in massa il talk-show Centocinquanta (ieri solo il 12% di share) diretto dal dinamico (si fa per dire) duo formato da Pippo Baudo e Bruno Vespa, che viene a questo punto caldamente invitato dalla RAI a tornarsene a casa anzitempo: le due puntate previste per le prossime settimane, che avrebbero dovuto concludere il ciclo del programma, non si faranno mai.
A questo si aggiunga anche che ieri Bruno Vespa, è riuscito a piazzare una bella scenata al collega Baudo (c’è chi ha parlato persino di sputacchiate e insulti di una certa veemenza), che sarebbe stato “reo” di aver inserito anche il nominativo di Michele Santoro nell’elenco degli uomini di punta della RAI.
A quanto pare, dicono le voci di corridoio, la RAI starebbe addirittura pensando a possibili sanzioni nei confronti dei due presentatori (Baudo per lo sputo, Vespa per abbandono di programma).
Speriamo che questo naufragio con appendice di liti da pollaio non costituisca presagio di sventura anche per quell’unità d’Italia che i due invece intendevano celebrare… Fonte: Pippo Baudo e Bruno Vespa fanno flop e la RAI li manda a casa

Tags: , , , , , , , ,

Dati auditel di matedì 17 gennaio: la De Filippi arriva di nuovo seconda

{lang: 'it'}

Niente da fare: la nuova edizione serale di Amici di Maria De Filippi, pur riscuotendo buoni risultati (3 milioni e 645mila spettatori, pari al 18,06% di share) non riesce a battere la concorrenza dell’ennesima tribuna politica RAI (Ballarò), che, in prima serata (cioè nella fascia dalle 20:30 alle 23:00), si porta a casa ben 5 milioni e 607mila spettatori, pari a uno share del 21,04%, stabilendo così il proprio record stagionale.
Recupero netto, invece, e situazione invertita in seconda serata (cioè tra le 23 e mezzanotte e le due), dove Mediaset recupera, ma grazie anche a un’altra tribuna politica (Matrix) e comunque, a quel punto, Rai 3 aveva smesso di trasmettere Ballarò.
Ironia della sorte la sconfitta Mediaset è da attribuire al suo presidente Silvio Berlusconi, che, tentando di intervenire telefonicamente nella trasmissione di Giovanni Floris e venendo messo alla porta dal conduttore, fa schizzare gli ascolti, ma del resto lo stesso effetto traino lo esercita anche sul rotocalco politico del proprio gruppo, riequilibrando così parzialmente la situazione.
Al di là delle contingenze, comunque, la situazione dovrebbe far riflettere Mediaset sul format: forse il pubbico serale è più adulto rispetto a quello pomeridiano ed è verosimile che un talent show con protagonisti dei ragazzini possa risultare poco attraente.
Sicuramente lo è meno che in passato. Dati alla mano. Fonte: Dati auditel di matedì 17 gennaio: la De Filippi arriva di nuovo seconda

Tags: , , , , ,

Sanremo sempre peggio: altro calo negli ascolti

{lang: 'it'}

Stando ai risultati che ogni mattina l’auditel “sforna”, quello di quest’anno è il peggior Festival degli ultimi vent’anni.
Anche ieri sera c’è stato un vistosissimo calo nel numero di telespettatori, nonostante nel corso della serata fossero in programma le prime eliminazioni tra i cantanti in concorso.
I punti percentuale di “share” (la percentuale di popolazione “televisiva” che è sintonizzata su un determinato canale in un determinato momento) sono calati di sette punti: dal 44% di ieri sera ai 37 della seconda puntata, con una media spettatori che è oscillata dai tre milioni ai nove e mezzo della prima parte.
Colpa del presentatore? Può essere, dato che se si raffrontano i dati con l’edizione 2005 condotta da Paolo Bonolis il confronto è davvero imbarazzante: l’anno scorso la media dell’intera seconda serata era stata del 52,80%!
Ma i critici non “puntano l’indice” solo contro Panariello: sembra che quest’anno il Festival manchi della consueta “verve”, senza testi e con siparietti noiosi. Anche le canzoni non piacciono e c’è chi ha addirittura criticato duramente la scenografia del teatro Ariston. Insomma: si salvi chi può… Fonte: Sanremo sempre peggio: altro calo negli ascolti

Tags: , , , , , , , ,