autopsia | Zapster Blog


Philip Seymour Hoffman: scoperte le sostanze che lo hanno ucciso

{lang: 'it'}

Philip Seymour Hoffman, morto lo scorso 2 febbraio a causa di una letale overdose di sostanze di vario tipo, è stato sottoposto ad autopsia e l’esame ha rivelato l’esatta composizione della miscela che lo ha ucciso: si tratta di un mix mortale composto da eroina, cocaina, ansiolitici vari e anfetamine.
Un veleno che ovviamente non poteva lasciargli scampo e che ha causato la morte di uno degli attori di cinema più amati in tutto il mondo.
Fonte: Philip Seymour Hoffman: scoperte le sostanze che lo hanno ucciso

Tags: , , ,

Addio al regista Tony Scott: si è suicidato

{lang: 'it'}

Il sessantottenne Tony Scott, regista e produttore fratello del più famoso Ridley Scott, si è tolto la vita due giorni fa buttandosi giù da un ponte nei pressi di Los Angeles: pare che il gesto estremo sia stato dettato dal fatto che l’uomo aveva scoperto di essere affetto da un grave tumore al cervello, inoperabile e quindi incurabile.
Scott ha lasciato un messaggio d’addio nel suo studio, dopodiché si è diretto al Vincent Thomas Bridge di San Pedro a bordo della sua auto e, alle 12.30, ha scavalcato le protezioni del ponte, lanciandosi nel vuoto: il suo cadavere è stato poi ritrovato verso le 15 e, nonostante risulti evidente il suicidio, il corpo verrà comunque sottoposto all’autopsia.
Fonte: Addio al regista Tony Scott: si è suicidato

Tags: , , , , ,

Whitney Houston è morta: si attendono i risultati dell’autopsia

{lang: 'it'}

Il mondo della musica piange la morte di una delle sue artiste più grandi: stiamo parlando di Whitney Houston, che l’altro ieri è stata trovata morta nella sua vasca da bagno.
La cantante, che aveva quarantotto anni, potrebbe essere morta in seguito a un annegamento causato da un mix di alcool e medicinali, ma attualmente la cosa non è stata né smentita né confermata: benché infatti il suo corpo sia già stato sottoposto all’autopsia, i risultati non sono stati ancora comunicati, perché prima devono essere svolti alcuni esami tossicologici supplementari.
L’unica cosa che sembra certa è che sul corpo della star non è stato rinvenuto alcun segno di violenza e che nel suo sangue sono state per l’appunto rinvenute tracce di medicinali, anche se il medico legale si è rifiutato di dire quali, proprio per scongiurare una fuga di notizie.
Pertanto, almeno per il momento, non sono dati sapere altri particolari sulla morte della star, che è stata ricordata e compianta in occasione della cerimonia dei Grammy Awards che, se da un lato hanno visto il meritato trionfo di Adele, dall’altro si sono svolti in un’atmosfera di velata tristezza, causata dalla definitiva scomparsa di una delle più belle voci di sempre.

Fonte: Whitney Houston è morta: si attendono i risultati dell’autopsia

Tags: , , , , ,

Amy Winehouse: oggi l’autopsia. Intanto i big della musica italiana la ricordano

{lang: 'it'}

Avrà luogo oggi l’autopsia della cantante Amy Whinehouse, trovata morta lo scorso sabato, a soli ventisette anni, nella sua dimora londinese. Solo questo esame potrà rivelare le vere ragioni del suo decesso e, per il momento, la polizia bolla come “sconvenienti” le ipotesi circolate su Internet e sui tabloid in questi giorni (c’è chi ha parlato di vodka, chi di ecstasy, chi, ancora di un mix di dorga e tranquillanti…).
Sta di fatto che persino i genitori definiscono questa morte non sorprendente (era solo una questione di tempo, avrebbero detto). Commovente il ricordo della madre Janis, una delle ultime persone ad aver visto Amy ancora in vita, la donna ricorda che la figlia l’avrebbe salutata con un “Ti voglio bene, mamma“, che ora suona un po’ come un addio.
Intanto anche gli artisti italiani non hanno perso l’occasione di salutare la cantante inglese: Zucchero Fornaciari le ha dedicato un paio di brani nel corso della sua esibizione allo Stadio Olimpico di Roma, in compagnia di altri “big” nostrani come Pino Daniele, Claudio Baglioni e Fiorella Mannoia.
Un modo come un altro per dimostrare che la grande voce blues di Amy Winehouse mancherà anche da questa parte della Manica. Fonte: Amy Winehouse: oggi l’autopsia. Intanto i big della musica italiana la ricordano

Tags: , , , , , , , , , ,

Brittany Murphy, non è stata morte naturale?

{lang: 'it'}

C’è l’ombra dell’overdose da farmaci – ma non solo – sulla tragica scomparsa di Brittany Murphy, la 32enne attrice di Atlanta scomparsa domenica per attacco cardiaco mentre si trovava sotto la doccia nella sua casa di Los Angeles. L’indiscrezione che possa non trattarsi di morte naturale arriva dagli Stati Uniti, dove alcuni siti internet sono riusciti ad avere – non si sa come – alcuni estratti dell’autopsia alla quale l’ex protagonista di 8 Mile e Oggi sposi…niente sesso stata sottoposta nella giornata di lunedì.
Stando alla relazione dei medici, nella stanza da letto della Murphy sono stati ritrovati ben otto diversi tipi di medicinali, tutti prescritti da professionisti che avevano in cura l’attrice per alcuni disturbi non del tutto ancora chiariti; un’altra voce si è poi diffusa tra i giornalisti statunitensi che stanno seguendo la vicenda: Brittany pochi giorni prima della morte sarebbe stata affetta da diversi sintomi riconducibili all’influenza A…e non è da escludere che il suo debole fisico non abbia retto alla malattia stagionale.
I risultati definitivi dell’autopsia e delle analisi tossicologiche svolte sul corpo di Brittany non saranno rese note prima di 6-8 settimane. Solo allora si potrà avere un quadro più chiaro sullo stato di salute di Brittany nei giorni precedenti la scomparsa. Fonte: Brittany Murphy, non è stata morte naturale?

Tags: , , , , , , ,

Heath Ledger è morto per overdose di farmaci

{lang: 'it'}

Sono stati resi noti ieri negli Stati Uniti i risultati degli approfonditi test tossicologici effettuati sul corpo di Heath Ledger, rinvenuto cadavere lo scorso 22 gennaio a New York.
A causare la scomparsa del giovane attore è stata un’overdose di farmaci: in particolare il letale mix pare fosse composto da Valium e Xanax, del popolare antinfiammatorio Ibuprofen, di un antidolorifico commercializzato negli Stati Uniti con il marchio OxyContin, e di due sonniferi, Restoril e Unisom. Nessuna traccia di sostanze stupefacenti è stata trovata nel sangue di Ledger, a dispetto delle ultime voci circolate sul suo conto.
È stata intanto ufficilizzata la data di uscita in Italia dell’ultimo film (completo) nel quale ha recitato: Il Cavaliere Oscuro. La pellicola sbarcherà nei nostri cinema il prossimo 23 luglio, a distanza di soli cinque giorni dall’esordio statunitense. Fonte: Heath Ledger è morto per overdose di farmaci

Tags: , , , , , , ,