Eminem | Zapster Blog


Tanti auguri a Eminem per i suoi quarant’anni

{lang: 'it'}

Incredibile ma vero, anche per l’eterno Peter Pan Eminem è arrivato il momento di spegnere le quaranta candeline, nonostante non dimostri affatto la sua età: il rapper, il cui vero nome è Mashall Bruce Mathers III, avrebbe quindi deciso di dare una sorta di party online insieme a tutti i suoi numerosissimi fan, per poter festeggiare il suo compleanno con loro.
L’evento è stato chiamato 40 Years of Eminem e, per parteciparvi, è sufficiente postare sulla sua pagina Twitter frasi e foto che testimonino l’attaccamento e la passione per la musica del rapper che, fino ad ora, è riuscito a vendere oltre ottantasei milioni di copie dei suoi dischi in tutto il mondo.

Fonte: Tanti auguri a Eminem per i suoi quarant’anni

Tags: , , , , ,

Lady Gaga e Justin Bieber trionfano agli MTV Music Awards

{lang: 'it'}

Gli Mtv Musica Awards di quest’anno, presentati da una professionalissima Selena Gomez dall’Odyssey Arena di Belfast, hanno visto trionfare due degli artisti più amati e seguiti del momento: Lady Gaga e Justin Bieber.
La prima si è distinta per essersi accaparrata tre delle sei nomination che aveva ricevuto, vale a dire: Best Song, Best Video e Best Female; anche Justin, proprio come la sua collega, ha ottenuto tre premi: Best New, Best Male e Best Pop.
Lady Gaga si è particolarmente commossa per i premi ricevuti e, col volto quasi completamente coperto da un enorme cappello, ha scherzato sul fatto di essersi commossa, ma di non poterlo mostrare al suo pubblico per via del fatto che il cappello era talmente grande da non lasciarle intravedere nemmeno l’espressione.
Justin Bieber, anche lui emozionato, ha ammesso senza problemi di aver votato non per sé stesso, bensì per il collega rivale Kanye West e, in merito al fatto di essere stato lui l’acclamato vincitore, ha citato il titolo di una sua famosa canzone: “Never say never”, cioè “Mai dire mai”.
Il premio alla carriera è andato agli intramontabili Queen, che hanno mandato come loro rappresentate il chitarrista Brian May; quello come Miglior Artista Hip Hop è spettato a Eminem, che però non si è presentato alla cerimonia, mentre quello di Miglior Band Alternativa è andato ai 30 Seconds to Mars; infine, mentre i Linkin Park sono stati premiati in qualità di Miglior Band Rock, Katy Perry ha ottenuto il titolo di Best Live. Fonte: Lady Gaga e Justin Bieber trionfano agli MTV Music Awards

Tags: , , , , , , , , ,

Tiziano Ferro festeggia i dieci anni di attività con una speciale playlist

{lang: 'it'}

Il 22 giugno del 2001 usciva quella che sarebbe diventata una delle hit più ascoltate dell’estate: Xdono, cantata da un giovane esordiente proveniente da Latina. Esattamente dieci anni dopo quel giovane esordiente è ormai un cantautore di enorme successo, famoso in Italia tanto quanto all’estero, scrittore e cantante di canzoni che hanno saputo incantare milioni di fan.
Stiamo ovviamente parlando di Tiziano Ferro, il cui primo singolo era servito da traino all’album Rosso relativo, uscito il 26 ottobre dello stesso anno e che aveva da subito riscosso un enorme successo di pubblico e di critica.
In particolare, però, il pezzo maggiormente apprezzato è stato proprio Xdono, che Tiziano avrebbe scritto d’impulso seduto su una panchina del Parco Comunale di Latina, mentre si stava recando allo studio da geometra del padre; il successo del singolo è stato tale, che non solo è rimasto per diverse settimane in cima alle classifiche, ma si è perfino aggiudicato il terzo posto fra i pezzi più venduti in Europa nel 2002 (dopo Eminem e Shakira).
Quest’anno, per celebrare i dieci ani di attività, Tiziano ha avuto un’idea davvero carina: ha chiesto a dodici diversi cantanti di scegliere ciascuno un suo pezzo e di cantarlo, formando così una playlist davvero speciale, disponibile esclusivamente su iTunes.
Gli artisti che hanno accettato di aderire all’originale iniziativa sono: Laura Pausini, Max Pezzali, Carmen Consoli, Fiorella Mannoia, Fabri Fibra, Biagio Antonacci, Ivano Fossati, Cesare Cremonini, Jovanotti, Eros Ramazzotti, Franco Battiato e Luca Carboni. Fonte: Tiziano Ferro festeggia i dieci anni di attività con una speciale playlist

Tags: , , , , , , , , , , , ,

Billboard Awards: Eminem e Justin Bieber “doppiano” Lady Gaga

{lang: 'it'}

Sono stati assegnati ieri a Las Vegas i Billboard Awards, uno dei premi più prestigiosi del panorama musicale. I vincitori sono stati designati dal voto popolare, per come giunto al sito ufficiale della rivista (billboard.com) – sarebbero stati in tutto un milione e seicentomila i voti espressi in questo modo via Web.
Il risultato è in linea con le recenti tendenze del mercato discografico, con Eminem (6 premi) e Justin Bieber (5 premi) a farla da padroni. Il dato sorprendente (e in controtendenza) è semmai un altro: i pochi premi raccolti da Lady Gaga, che ha raccolto “solo” la metà di quello che ha raccolto il rapper di Detroit.
Giusto per dare un’idea, questa volta la cantatutrice italo-americana si è fermata alla stessa quota di due altri illustri colleghe: Rihanna a e Katy Perry, due che in passato Lady Germanotta era riuscita a distanziare di parecchio e senza troppi problemi.
Ma Lady Gaga è comunque in buona compagnia, tra i delusi anche gli U2, che raccolgono comunque due premi per i loro live. Fonte: Billboard Awards: Eminem e Justin Bieber “doppiano” Lady Gaga

Tags: , , , , , ,

Due Grammy Awards al maestro Riccardo Muti

{lang: 'it'}

C’è anche un po’ d’Italia nella 53esima edizione dei Grammy Awards, perché accanto ai mattatori soliti (Lady Gaga, che ha intascato i premi come miglior album, miglior vocalist e miglior video pop) e inediti (il duo country Lady Antebellum, che ha spopolato con la ballata Need you now) è stato premiato anche il maestro Riccardo Muti, per il miglior disco di musica classica e per la miglior performance corale.
Una grande soddisfazione anche per il Belpaese, insomma.
Quanto alle altre star molto attese Eminem incassa due grammy nelle categorie che per lui contano di più (miglior performance e miglior album rap) e Rihanna lo imita, andando a vincere il premio per miglior disco dance. A secco, invece, Beyoncé Knowels. Fonte: Due Grammy Awards al maestro Riccardo Muti

Tags: , , , , , , , , ,

Seconda prova da attore all’orizzonte per Eminem

{lang: 'it'}

Sono passati ormai 9 anni dalla prima prova di Eminem come attore, ma, a quel che pare, Slim Shady si sente pronto per il ritorno sul grande schermo.
E non si tratterà certo di una produzione di serie B, o di genere, come fu nel caso del pur apprezzabile 8 mile, la pellicola in cui il rapper di Kansas City dovrebbe recitare sarà messa in pista da 20th Century Fox e sarà un thriller. Titolo: Random Acts of Violence.
La cosa curiosa è che si tratta della pellicola che avrebbe dovuto ispirarsi al videogioco Grand Theft Auto, ma, essendosi Rockstar Games rifiutata di cedere i diritti per l’adattamento cinematografico, titolo e copione hanno subito profonde modifiche.
Al centro della trama doveva inizialmente esserci un ex-galeotto che deve rubare una serie di vetture per salvare la propria attività commerciale e la vita di un suo zio, che ha mandato a monde un grosso affare di droga (se vi suona familiare è perché probabilmente avete visto Fuori in 60 secondi).
Di recente, comunque, il copione è stato interamente riscritto da David Von Ancken (autore della serie Californication) e adesso l’ex galeotto dovrebbe avere a che fare con la sua gang di un tempo (che vuole che lui torni in attività) e con l’FBI (che gli chiede di fare il doppio gioco), e, per salvare la pellaccia e vendicarsi, tenterà di mettere gli uni contro gli altri.
È probabile che a Von Ancken venga affidata anche la regia. Fonte: Seconda prova da attore all’orizzonte per Eminem

Tags: , , , , ,

Twilight fa man bassa di premi ai People’s Choice Awards

{lang: 'it'}

La saga vampirica di Twilight non accenna a perdere il suo fascino nei confronti di giovani e giovanissimi; a darne l’ennesima conferma, casomai che sono arrivati gli ultimi People’s Choice Awards, premio statunitense assegnato per suffragio popolare, istituito nell’ormai lontano 1975.
Il fantastico trio formato da Robert Pattinson, Kristen Stewart e Taylor Lautner ha infatti raccolto un gran numero di “cosi di cristallo” (come gli attori hanno affettuosamente ribattezzato il premio, che ha in effetti una forma vagamente fallica): per la migliore squadra, miglior film, miglior attrice (con la Stewart che riesce a battere gente del calibro di Julia Roberts, Angelina Jolie e Jennifer Aniston) e miglior film drammatico. In pratica su dodici premi relativi alla categoria cinema, Twilight se ne è portati a casa quattro, cioè un terzo.
Meglio di loro ha fatto soltanto Eminem, che pure ha vinto quattro premi, ma in una categoria, quella musicale, che aveva solo 10 possibili titoli.
E le cose sarebbero potute andare anche meglio, se Robert Pattinson fosse riuscito ad aggiudicarsi almeno uno dei titoli per cui concorreva (miglior attore e miglior attore sotto i 25, dove per altro concorreva rispettivamente con Taylor Lautner e Kristen Stewart).
Si fossero aggiudicati anche quelle due categorie, i tre giovincelli avrebbero raccolto il 50% dei premi, lasciando gli altri praticamente a bocca asciutta.
Ma forse sarebbe stato davvero troppo… Fonte: Twilight fa man bassa di premi ai People’s Choice Awards

Tags: , , , , , , , , , , , , ,

Eminem fa il pieno di nomination ai Grammy Awards

{lang: 'it'}

L’anno scorso aveva dovuto mordere un po’ il freno a causa dell’invincibile duo formato da Katy Perry e Lady Gaga, ma quest’anno Eminem ha deciso di prendersi la sua rivincita sulle colleghe. E con gli interessi.
Infatti, anche se in alcune categorie importanti (come quella per il miglior album dell’anno, ad esempio) dovrà comunque vedersela con le “ragazzacce” di cui sopra, il rapper di Detroit ha in ogni caso lasciato le due rivali (e tutti gli altri colleghi) di gran lunga indietro quanto a numero di nomination, raccogliendone ben dieci, contro le “sole” cinque di Katy Perry e le sette di Lady Gaga (in realtà nove, ma tre le sono state attribuite in un’unica categoria e quindi la popstar si troverà a fare concorrenza a sé stessa per vincere un premio, bruciando così almeno due nomnation).
Per di più Eminem può star certo che almeno una delle due concorrenti sarà costretta a masticare amaro quest’anno, visto che le due cantautrici si troveranno testa-a-testa in molte categorie (quelle tipicamente “rosa”) e, necessariamente, a una vittoria dell’una corrisponderà una sconfitta dell’altra.
Se poi si considera che i premi sono in tutto 109, il dato è ancora più impressionante, perché in caso di en plein Eminem finirebbe per portarsi a casa il 10% circa del bottino complessivo.
Un ritorno in grande stile, insomma. Fonte: Eminem fa il pieno di nomination ai Grammy Awards

Tags: , , ,

Brad Pitt e la Summit insieme per Vlad Dracula

{lang: 'it'}

Sull’onda del successo planetario ottenuto con Twilight, la Summit Entertainment ha deciso di collaborare con la Plan B di Brad Pitt per portare presto sul grande schermo un nuovo film (l’ennesimo nella storia del cinema) ispirato a Dracula. Questa volta, pero’, si andrà ad indagare sulla giovinezza del conte Vlad, la cui crudeltà gli valse presto il soprannome di “Impalatore”. Pitt non è nuovo a pellicole “vampiresche”, dopo che nel 1994 ha brillantemente recitato in Intervista col Vampiro, diretto da Neil Jordan.
Il progetto è ancora nelle prime fasi, anche se stanno già circolando i nomi di regista e sceneggiatore: dietro la macchina da presa potrebbe sedersi Anthony Mandler, esperto regista di videoclip musicali che ha lavorato spesso con Rihanna ed Eminem; per lo script è stato invece contattato l’esordiente assoluto Charlie Hunnam, giovane attore inglese recentemente visto ne I figli degli uomini. Ancora sconosciuto, invece, il cast di attori scelti, ma chissà che Brad non abbia ancora voglia di indossare i lunghi canini da vampiro… Fonte: Brad Pitt e la Summit insieme per Vlad Dracula

Tags: , , , , , , , , , ,

Hilary Swank pedinata dal vicino di casa

{lang: 'it'}

Aggiornamento sui progetti futuri di Hilary Swank arrivano oggi da “Variety”, che in un articolo pubblicato poche ore fa ha indicato nell’ex protagonista di Million dollar baby l’attrice di punta per “Resident”, pellicola d’esordio del regista finlandese Antti J. Jokinen che si metterà dietro la macchina da presa a partire dal prossimo maggio.
Il film racconterà la disavventura di una giovane medico che si trasferisce a New York in un piccolo loft del centro; qui, ben presto, si renderà conto di non essere da sola e scoprirà che l’affittuario ha la malsana abitudine di spiare e pedinare i propri inquilini.
Per Jokinen si tratta del primo lungometraggio della carriera, pur avendo un’ottima esperienza per quanto riguarda i videoclip musicali avendo diretto negli ultimi anni alcune performances canore di Will Smith, Beyonce, Eminem, Korn e Celine Dion. Fonte: Hilary Swank pedinata dal vicino di casa

Tags: , , , ,