I figli degli uomini | Zapster Blog


Sandra Bullock astronauta per Alfonso Cuaron

{lang: 'it'}

Una pellicola dal budget importante (80 milioni di dollari) che sembrava sul punto di non essere più realizzata dopo le rinunce di Angelina Jolie prima e Natalie Portman poi, ha finalmente trovato in Sandra Bullock la protagonista femminile in grado di soddisfare i desideri artistici di Alfonso Cuaron.
Il regista messicano, che manca dal grande schermo dal 2006 quando conquistò due nomination all’Oscar con I figli degli uomini, ha infatti espressamente offerto il ruolo alla Bullock, a suo parere l’unica in grado di interpretare il delicato ruolo. L’ex protagonista di The Blind Side, pellicola che le ha consentito di vincere la sua prima statuetta in carriera lo scorso mese di marzo, in Gravity vestirà la tuta di un’astronauta che rimane dispersa nello spazio dopo che una pioggia di detriti ha spazzato via tutti i suoi colleghi.
Nel cast del film, che sarà girato in 3D e sceneggiato dallo stesso Cuaron insieme al figlio Jonas, reciterà anche Robert Downey Jr.. Ancora sconosciute le date di inizio riprese ed uscita nelle sale. Fonte: Sandra Bullock astronauta per Alfonso Cuaron

Tags: , , , , , , ,

Brad Pitt e la Summit insieme per Vlad Dracula

{lang: 'it'}

Sull’onda del successo planetario ottenuto con Twilight, la Summit Entertainment ha deciso di collaborare con la Plan B di Brad Pitt per portare presto sul grande schermo un nuovo film (l’ennesimo nella storia del cinema) ispirato a Dracula. Questa volta, pero’, si andrà ad indagare sulla giovinezza del conte Vlad, la cui crudeltà gli valse presto il soprannome di “Impalatore”. Pitt non è nuovo a pellicole “vampiresche”, dopo che nel 1994 ha brillantemente recitato in Intervista col Vampiro, diretto da Neil Jordan.
Il progetto è ancora nelle prime fasi, anche se stanno già circolando i nomi di regista e sceneggiatore: dietro la macchina da presa potrebbe sedersi Anthony Mandler, esperto regista di videoclip musicali che ha lavorato spesso con Rihanna ed Eminem; per lo script è stato invece contattato l’esordiente assoluto Charlie Hunnam, giovane attore inglese recentemente visto ne I figli degli uomini. Ancora sconosciuto, invece, il cast di attori scelti, ma chissà che Brad non abbia ancora voglia di indossare i lunghi canini da vampiro… Fonte: Brad Pitt e la Summit insieme per Vlad Dracula

Tags: , , , , , , , , , ,

Italian DVD Awards 2007, ecco le nomination

{lang: 'it'}

Sono state rese note poche ore fa le nomination ufficiali per la quinta edizione degli Italian DVD Awards; la cerimonia di premiazione è programmata per il prossimo 22 aprile a Roma presso l’Auditorium della Conciliazione.
Nella categoria più importante, quella del Miglior Dvd, se la vedranno Le vite degli altri, Hairspray e i figli degli uomini.
In quella per il Miglior Dvd italiano: La sconosciuta, Nero Bifamiliare, L’amico di famiglia e Notte prima degli esami oggi.
Per quanto riguarda la TV, si contenderanno il primo premio nella categoria Miglior serie televisiva in Dvd: Heroes, The O.C. – Stagione 3 e I Simpson – Stagione 10.
Tutte le altre nomination e le informazioni per poter assistere alla serata finale sono disponibili sul sito internet www.italiandvdawards.it Fonte: Italian DVD Awards 2007, ecco le nomination

Tags: , , , , , , , ,

I figli degli uomini – Trailer

{lang: 'it'}

Trailer del film I figli degli uomini, con Clive Owen, Julianne Moore, Michael Caine, Chiwetel Ejiofor, Charlie Hunnam (regia di Alfonso Cuaròn, Alfonso Cuaron).

[Scheda Film] | [Cast] | [Trailer]

Guarda il trailer I figli degli uomini su Cinetrailer.it

Tags: ,

I figli degli uomini

{lang: 'it'}

Titolo: I figli degli uomini (2006)
In sala dal: 17/11/2006
Genere: Avventura/Drammatico/Fantasy
Trama: 2027. Da 19 anni non nascono più bambini in tutto il Mondo e la società è sconvolta da Caos e terrorismo. La Gran Bretagna cerca di preservarsi: toccherà al burocrate Theo proteggere l’ultima donna incinta sul pianeta. Si tratta di una giovane nera immigrata clandestina, e il bambino che porta in grembo potrebbe in futuro aiutare studiosi e scienziati nella lotta per la sopravvivenza dell’intero genere umano…
Titolo originale: Children of men
Cast: Alfonso Cuaron, Charlie Hunnam, Chiwetel Ejiofor, Clive Owen, Danny Huston, Julianne Moore, Marc Abraham, Michael Caine
Distributore: United International Pictures
[Scheda Film] | [Cast] | [Trailer]

Tags: , , ,

Clive Owen riporta Philip Marlowe al cinema

{lang: 'it'}

Una notizia che farà piacere ai tantissimi fan di Clive Owen e di Philip Marlowe (l’investigatore privato creato dalla penna del grande romanziere Raymond Chandler) è stata lanciata ieri nel web: l’attore statunitense è infatti pronto per riportare al cinema il duro investigatore privato protagonista di apprezzatissimi romanzi e racconti gialli.
Stando alle prime indiscrezioni, sarebbe stato Marc Abraham, il produttore di “Children of men”, a volere Owen come protagonista di un nuovo film: “Un annuncio ufficiale non è ancora stato dato, ma pellicola sarà tratta da un racconto di Chadler…”.
Philip Marlowe in passato è già stato portato sul grande schermo grazie ad attori di prim’ordine come Humphrey Bogart (“Il Grande sonno”) e Robert Mitchum (in “Marlowe, il poliziotto privato”). Fonte: Clive Owen riporta Philip Marlowe al cinema

Tags: , , , , , , , , ,

Box office: Uma Thurman la più vista in Italia

{lang: 'it'}

Uma Thurman mancava dalla vetta del box office italiano dai tempi di “Kill Bill”: ci è tornata oggi grazie a “La mia super ex-ragazza”, la divertente commedia sentimental/surreale diretta dal regista cecoslovacco Ivan Reitman.
Con un incasso di poco più di 1 milione e 100mila euro, la pellicola con protagonista la bionda Uma sorpassa “The departed” (700.000), che può comunque consolarsi con il superamento della soglia dei 7 milioni e 500mila euro incassati in Italia dall’uscita nei cinema.
Al terzo posto della classifica settimanale un altro film esordiente: “I figli degli uomini” (620.000) girato da Alfonso Cuaron con Clive Owen protagonista e tratto da un romanzo di fantascienza della popolare giallista inglese PD James.
Al quarto posto un’altra bionda apprezzatissima dai fans italiani: stiamo parlando di Kirsten Dunst, protagonista assoluta in “Marie Antoiniette” (575.000) nei panni della giovane e scatenata aspirante al trono di Francia. Fonte: Box office: Uma Thurman la più vista in Italia

Tags: , , , , , , , , , ,

Al cinema “Children of men” e “Marie Antoinette”

{lang: 'it'}

Escono questa sera in tutti i cinema italiani due film molto attesi e che hanno diviso la critica mondiale: “Children of men – I figli degli uomini” e “Marie Antoinette”.
La prima pellicola (premiata a Venezia in settembre), girata dal regista messicano Alfonso Cuarón (“Harry Potter e il prigioniero di Azkaban”) è tratta dall’unico romanzo di fantascienza della popolare giallista inglese P.D. James e racconta della disperata corsa alla salvezza di una ragazza di colore incinta in una Londra post-moderna e razzista (anno 2027) dove tutte le altre donne sono diventate sterili.
Ad aiutarla un uomo comune ma disperato nella sua solitudine: il bambino nel grembo di Kee può rappresentare l’unico antidoto alla scomparsa della razza umana dal pianeta.
Sofia Coppola guida invece la bellissima Kirsten Dunst lla corte di Francia: “Marie Antoniette racconta infatti la vita malinconica e solitaria dell’aspirante sovrana transalpina ai tempi della Rivoluzione Francese.
Il film, costato oltre 40 milioni di dollari, ne ha per ora incassati soltanto 25. Ma non è tutto: in USA, Francia e Inghilterra non ha raccolto critiche troppo lusinghiere. Fonte: Al cinema “Children of men” e “Marie Antoinette”

Tags: , , , , , ,

Festival Venezia 2006: sabato la premiazione

{lang: 'it'}

Oggi penultima giornata di proiezioni al Festival di Venezia in attesa della serata di premiazioni programmata per sabato 9.
Come ogni anno, a poche ore dal “traguardo finale” i giornalisti e i critici che hanno seguito la manifestazione si sono scatenati col toto-vincitore: in “pole-position” per alzare l’ambito Leone d’Oro pare ci sia l’unanimità su “The Queen” di Stephen Frears, pellicola sui retroscena della morte di Lady Diana, e sulle reazioni della famiglia reale.
In “seconda fila” un gruppetto di film che comprende anche “La stella che non c’è” (nei cinema da oggi) di Gianni Amelio.
Gli altri candidati che possono aspirare all’ambito premio sono “Children of men” di Alfonso Cuaron e “Private Fears in Public Places” di Alain Resnais.
Per quanto riguarda i premi “personali”, molto vicina al premio pare essere Helen Mirren che in “The Queen” ha impressionato con la sua interpretazione della regina Elisabetta, mentre nella sezione maschile manca un favorito d’obbligo, con buone speranze di successo per Sergio Castellitto protagonista nella pellicola di Amelio. Fonte: Festival Venezia 2006: sabato la premiazione

Tags: , , , , , , , ,

“Children of men” applaudito a Venezia

{lang: 'it'}

‘Una visione pessimistica del futuro? No, a me sembra una visione realistica del presente”.
Queste le parole di Alfonso Cuaron durante la conferenza stampa di presentazione di “Children of men”, in concorso al Festival di Venezia.
Il regista messicano è stato accolto da un’ovazione, così come la pellicola è stata subissata da applausi dopo la proiezione per la stampa.
Il film è ambientato nell’Inghilterra del 2027, sconvolta dal caos e dal terrorismo.
Gli uomini non possono più riprodursi, e l’unica salvezza sembra giacere nel grembo di una giovane immigrata clandestina.
Tra bombe che esplodono per strada, palazzi che crollano ed immigrati di colore (ma non solo) rinchiusi in lager posticci, si dipana l’avventura di Theo, “costretto” a proteggere la giovane donna nera da qualsiasi pericolo le si pari di fronte.
“Non volevamo realizzare un film di fantascienza. Volevamo ambientarlo nel presente. Quello che volevamo era farvi capire cosa sta succedendo davanti ai vostri occhi”. Così Cuaron ha commentato l’ambientazione semi-apocalittica della sua pellicola.
Il film arriverà nelle sale italiane il prossimo 17 novembre. Fonte: “Children of men” applaudito a Venezia

Tags: , , , , , ,