Joaquin Phoenix | Zapster Blog


Lei: la peculiare storia d’amore di Spike Jonze da oggi al cinema

{lang: 'it'}

A partire da stasera, sarà possibile vedere al cinema Lei, il nuovo film di Spike Jonze che racconta la peculiare storia d’amore tra un uomo e il sistema operativo del suo computer: a interpretare il protagonista troviamo Joaquin Phoenix, mentre la voce del suo pc è quella di Scarlett Johansson nella versione originale (per la quale si è guadagnata la nomination come miglior attrice protagonista) e di Micaela Ramazzotti in quella italiana.
La vicenda vede per protagonista il timido e solitario Theodore (Phoenix) che, in fase di divorzio dalla moglie (Rooney Mara), finisce per innamorarsi della sensuale voce del suo sistema operativo che, in qualche modo, sembrerebbe anche ricambiarlo.
Oltre alla nomination della Johansson, il film ne ha ricevute altre quattro, unitamente all’Oscar come miglior sceneggiatura originale.

Fonte: Lei: la peculiare storia d’amore di Spike Jonze da oggi al cinema

Tags: , , , , ,

Josh Holloway in Batman vs Superman?

{lang: 'it'}

In attesa di poterci finalmente godere al cinema Batman vs Superman, proseguono le indiscrezioni in merito ai membri del cast: l’ultima news riguarderebbe una presunta partecipazione al film del fascinoso Josh Holloway, diventato famoso grazie alla sua interpretazione nella serie televisiva Lost, nella quale interpretava il naufrago Sawyer.
Ancora non è dato sapere quale sarà esattamente il suo ruolo, ma sembra che il film vedrà la presenza di due super cattivi: il primo sarà Lex Luthor, che dovrebbe avere il volto di Joaquin Phoenix, mentre il secondo è ancora ignoto, ma forse potrebbe essere proprio il nostro Holloway.

Fonte: Josh Holloway in Batman vs Superman?

Tags: , , ,

Joaquin Phoenix sarà Lex Luthor?

{lang: 'it'}

Dopo tanta attesa, ecco finalmente il nome del potenziale interprete di Lex Luthor, l’acerrimo nemico di Superman che dovrebbe fare capolino in Batman vs Superman, sequel de L’Uomo d’Acciaio sempre diretto da Zack Snyder: pare infatti che a dare corpo e voce al personaggio potrebbe essere Joaquin Phoenix, anche se la cosa non è stata ancora confermata.
Oltre a lui, nel cast verranno riconfermati Henry Cavill nel ruolo del protagonista, Amy Adams in quello di Lois Lane e, soprattutto, Ben Affleck in quello di Batman, nonostante il parere contrario dei fan; oltre a loro, ci sarà anche Gal Gadot nei panni di Wonder Woman.
Il film dovrebbe entrare in lavorazione nei primi mesi del 2014, per poi uscire al cinema il 17 luglio 2015.

Fonte: Joaquin Phoenix sarà Lex Luthor?

Tags: , , , , , ,

In arrivo un biopic su John Belushi

{lang: 'it'}

John Belushi, indimenticabile attore dai mille talenti, celebre per film come Animal House e The Blues Brothers, rivivrà presto in un biopic dedicato a lui, che sarà diretto da Steve Conrad: il film sarà una produzione indie e già sono stati aperti i casting per trovare il fortunato che interpreterà il mitico protagonista.
Tra i nomi dei candidati, troviamo quelli di Emile Hirsch, Adam DeVine e Joaquin Phoenix, il cui compito sarà quello di calarsi il più fedelmente possibile nei panni del genio comico John Belushi, morto prematuramente a soli trentatré anni a causa di una dose letale di stupefacenti.
Fonte: In arrivo un biopic su John Belushi

Tags: , , , , , ,

Scarlett Johansson voce sensuale di un computer

{lang: 'it'}

Scarlett Johansson ha accettato di far parte del cast di Her, film diretto da Spike Jonze che narra la bizzarra vicenda di uno scrittore introverso e solitario (interpretato da Joaquin Phoenix) che finisce per innamorarsi del suo computer, ammaliato dalla voce meccanica della macchina, dolce e sensuale.
La voce in questione sarà per l’appunto quella della Johansson, che pertanto reciterà non in veste di presenza fisica ma in quella di doppiatrice: un’esperienza senz’altro particolare e molto diversa dal solito, poiché la riuscita del suo ruolo sarà interamente incentrata sulle sue abilità vocali.
Fonte: Scarlett Johansson voce sensuale di un computer

Tags: , , ,

Seth MacFarlane non condurrà la notte degli Oscar 2014

{lang: 'it'}

Seth MacFarlane, il simpaticissimo regista di Ted, ha deciso di non tornare a condurre nuovamente la Notte degli Oscar: la motivazione del rifiuto ce la spiega direttamente lui che, in un post su Twitter, afferma ironicamente di essere stato troppo traumatizzato dalle critiche per ripetere l’esperienza; aggiunge poi di aver bisogno di dormire e consiglia vivamente Joaquin Phoenix come suo validissimo sostituto.
Parlando seriamente, l’artista avrebbe dichiarato che essere il presentatore della Notte degli Oscar è davvero un lavoraccio che, l’ultima volta, lo ha tenuto occupato per la bellezza di sei mesi, motivo per cui non se la sente di rifarlo.

Fonte: Seth MacFarlane non condurrà la notte degli Oscar 2014

Tags: , , ,

The Master da stasera nei cinema

{lang: 'it'}

A partire da questa sera, sarà possibile andare al cinema a vedere The Master, pellicola presentata all’ultima Mostra del Cinema di Venezia, dove ha raccolto diverse ovazioni: diretto da Paul Thomas Anderson, il film è incentrato su di una setta spirituale, che ricorda molto da vicino quella di Scientology.
La trama narra del giovane Freddie Quell (Joaquin Phoenix), reduce dalla Seconda Guerra Mondiale, che soffre di disturbi nervosi e svariate ossessioni e che nessuna terapia riesce a curare: un giorno incontra Lancaster Dodd (Philip Seymour Hoffman) guru di una setta spirituale che affascina Quell, il quale finirà non solo con l’entrarci, ma diventerà uno dei suoi membri più potenti e, parallelamente, s’innamorerà anche della figlia del suo mentore (Amy Adams).

Fonte: The Master da stasera nei cinema

Tags: , , , ,

Venezia: Leone D’Oro a Kim Ki-Duk

{lang: 'it'}

Il Festival del Cinema di Venezia si è concluso con la vittoria del regista coreano Kim Ki-Duk, che si è aggiudicato il Leone D’Oro col suo film Pietà; tuttavia, non è andata male nemmeno a Paul Thomas Anderson che, grazie al suo The Master (film che racconta della nascita del culto di Scientology), si è aggiudicato il maggior numero di premi, vale a dire Leone D’Argento per la migliore regia e Coppa Volpi per l’interpretazione di Philip Seymour Hoffmann e Joaquin Phoenix, il che potrebbe facilmente valergli una prossima candidatura agli Oscar.
Per quanto riguarda l’Italia, essa è riuscita a ottenere il Premio Osella grazie alla fotografia di Daniele Ciprì in E’ stato il figlio e il Premio Mastroianni per merito di Fabrizio Falco, interprete anche de La bella addormentata di Marco Bellocchio.

Fonte: Venezia: Leone D’Oro a Kim Ki-Duk

Tags: , , , , , , , , ,

The Master al Festival del Cinema di Venezia

{lang: 'it'}

Qualche giorno fa c’è stata la presentazione ufficiale dei diciotto film partecipanti alla Mostra del Cinema di Venezia, ma a quanto pare uno dei titoli non era stato ancora svelato: ora si è scoperto che questa pellicola misteriosa sarà The Master, diretto da Paul Thomas Anderson che, nonostante non sia stato annunciato, pare proprio che parteciperà alla kermesse.
La vicenda, che si svolge negli anni Cinquanta, narra la storia di un carismatico intellettuale (Philip Seymour Hoffman) che fonda un culto religioso sostenuto dalla giovane moglie (Amy Adams): in breve tempo il movimento raccoglie un buon numero di adepti, tra i quali spicca un giovane (Joaquin Phoenix) che non solo diventerà il braccio destro del Maestro, ma finirà anche per intrecciare un morboso rapporto con lui.

Fonte: The Master al Festival del Cinema di Venezia

Tags: , , , , ,

River Phoenix torna a rivivere sullo schermo

{lang: 'it'}

River Phoenix è morto il 31 ottobre 1993, stroncato da un arresto cardiaco fuori dal night Viper Room di Los Angeles, malore apparentemente causato da un’overdose, il tutto mentre era impegnato nelle riprese del film Dark Blood di George Sluizer, il quale avrebbe deciso di rimettere mano al film e concluderlo, anche se sono già passati diciotto anni.
L’idea, se dovesse concretizzarsi, vedrà la pellicola al cinema nel 2012 e, per supportare l’ovvia assenza del protagonista, il regista ha pensato a un massiccio utilizzo della tecnica della voice over, nello specifico quella del fratello dell’attore defunto, vale a dire Joaquin Phoenix, il cui timbro vocale è molto simile a quello di River.
L’uscita del film, che se dovesse essersi potrebbe dividere l’opinione pubblica, avverrà nel 2012 per un motivo ben preciso, legato specificatamente alla trama del film: Phoenix interpreta infatti la parte di un eremita del deserto, che vive nei pressi di un sito nel quale vengono eseguiti degli esperimenti nucleari, mentre aspetta la fine del mondo.
Sul posto viene raggiunto da una coppia benestante appartenente al luccicante mondo di Hollywood: lui è interpretato da Jonathan Pryce e lei da Judy Davis e il loro arrivo fa inevitabilmente complicare la situazione, poiché Phoenix inizia una tormentata relazione con la donna.
Una pellicola a carattere altamente drammatico, quindi, che però consentirebbe a una star come River Phoenix di tornare in vita, almeno nel mondo della celluloide.

Fonte: River Phoenix torna a rivivere sullo schermo

Tags: , , , , , , ,