Paul Walker | Zapster Blog


Paul Walker: la sua eredità tutta alla figlia

{lang: 'it'}

Paul Walker, morto lo scorso 30 novembre a causa di un incidente d’auto, avrebbe lasciato una cospicua eredità alla figlia quindicenne Meadow, avuta dalla ex compagna di classe Rebecca Soteros: poco prima della morte dell’attore, infatti, la ragazza si era trasferita da lui, poiché Walker stava lottando per ottenere il suo affidamento e avere come garante la nonna paterna.
Attualmente, pertanto, la ragazza è diventata l’unica erede dell’intero patrimonio della star, che ammonta alla bellezza di venticinque milioni di dollari.

Fonte: Paul Walker: la sua eredità tutta alla figlia

Tags: , , ,

James Marsden e Rupert Friend al posto di Paul Walker

{lang: 'it'}

La morte di Paul Walker non ha creato problemi solo alla realizzazione di Fast & Furious 7 (problemi che, comunque, sono già stati risolti), ma anche ad altri due film per i quali l’attore aveva già firmato il contratto, intitolati The best of me e Agent 47, una pellicola d’azione sullo stile di quelle a cui era già ampiamente abituato.
Per poter realizzare entrambi i film era dunque necessario trovare dei sostituti che prendessero il posto del defunto attore e la scelta è caduta rispettivamente su James Marsden e Rupert Friend: quest’ultimo, in particolare, interpreterà un ruolo tratto dai videogiochi, vale a dire quello del killer Hitman.

Fonte: James Marsden e Rupert Friend al posto di Paul Walker

Tags: , , , , ,

Paul Walker morto per eccesso di velocità: il suo amico guidava a 160 all’ora

{lang: 'it'}

Paul Walker, la star di Fast and Furious morta lo scorso 30 novembre a causa di un tragico incidente con la sua Porsche, guidata dall’amico Roger Rodhes, avrebbe trovato la sua fine a causa dell’eccesso di velocità.
La macchina correva infatti a centosessanta chilometri orari, motivo per cui, nel momento in cui il conducente ha perso il controllo della guida per cause tuttora ignote, non è riuscito più a riprenderlo, causando così la morte sua e dell’attore.
Nel frattempo, la Universal avrebbe studiato una soluzione per far uscire degnamente di scena il suo personaggio, l’agente Brian O’Conner, che doveva apparire in Fast & Furious 7, la cui uscita è prevista per il 10 aprile 2015: il coraggioso poliziotto verrà infatti mandato in pensione, in maniera che, almeno cinematograficamente, continuerà a vivere, piuttosto che fare una fine brutta come nella realtà.
Fonte: Paul Walker morto per eccesso di velocità: il suo amico guidava a 160 all’ora

Tags: , , , , ,

Fast & Furious 7 rinviato al 10 aprile 2015

{lang: 'it'}

Finalmente si conosce la data d’uscita ufficiale di Fast & Furious 7, inevitabilmente rinviato in seguito alla tragica morte del suo protagonista Paul Walker: il film è infatti slittato al 10 aprile 2015, per dare il tempo agli sceneggiatori di risistemarlo in modo da non far pesare troppo l’assenza del personaggio di Brian O’Conner.
Ancora non è dato sapere in che modo verrà fatto uscire dalla storia, ma il regista James Wan ha assicurato che gli verrà data la dignità che merita; alcuni giorni fa, si era perfino parlato di una sostituzione dell’attore da parte di suo fratello minore Cody Walker, ma la voce non avrebbe trovato conferme.
Per cui non resta che attendere per poter conoscere la soluzione studiata dal regista e dagli sceneggiatori.

Fonte: Fast & Furious 7 rinviato al 10 aprile 2015

Tags: , , ,

Paul Walker morto perché andava troppo veloce?

{lang: 'it'}

A quanto pare, la causa del tragico incidente che ha costato la vita all’attore Paul Walker, star di Fast and Furious, non sarebbe da imputare a un guasto meccanico: gli investigatori che si stanno occupando del suo caso avrebbero infatti analizzato la Porsche sulla quale viaggiava, la quale non presenterebbe alcuna anomalia, ma sarebbe stata anzi in perfette condizioni.
Di conseguenza, l’unica altra ipotesi che rimane sarebbe l’eccesso di velocità, che potrebbe aver fatto perdere a Walker il controllo della vettura, facendolo così uscire di strada.

Fonte: Paul Walker morto perché andava troppo veloce?

Tags: , , , ,

Fast & Furious 7 si finirà anche senza la presenza di Paul Walker

{lang: 'it'}

La lavorazione di Fast & Furious 7, sospesa in seguito alla tragica morte del protagonista Paul Walker, potrebbe in futuro tornare attiva: a dirlo è il regista James Wan in persona, il quale sarebbe intervenuto in seguito alla circolazione delle voci secondo cui il film non si sarebbe più fatto.
Wan avrebbe invece assicurato che la pellicola verrà realizzata e i lavori riprenderanno non appena il cast e la produzione saranno riusciti a venire a patti con la morte del loro caro collega e amico: una notizia, questa, che farà senz’altro la gioia dei fan, anche se ci si chiede quali escamotage verranno messi in atto per giustificare l’improvvisa sparizione del personaggio di Walker.
Fonte: Fast & Furious 7 si finirà anche senza la presenza di Paul Walker

Tags: , , ,

Fast & Furious 7 dovrà essere girato da capo

{lang: 'it'}

La tragica morte di Paul Walker, protagonista della saga di Fast and Furious, ha messo in serie difficoltà la realizzazione del settimo capitolo del franchise, nel quale lui aveva un ruolo fondamentale: l’attore aveva già infatti girato metà del film, con una sceneggiatura che vedeva come costante la sua presenza, motivo per cui la sua improvvisa scomparsa crea un vuoto difficilmente colmabile.
I produttori hanno dovuto per forza fermare i lavori e, al momento, l’unica soluzione possibile sembrerebbe essere quella più radicale, vale a dire rifare il film da capo, con una nuova sceneggiatura che non comprenda il personaggio di Walker, considerando anche che i danni economici verranno limitati dalla presenza di un’assicurazione, che scatta in casi come la prematura dipartita di uno degli attori.

Fonte: Fast & Furious 7 dovrà essere girato da capo

Tags: , , , ,

Addio a Paul Walker, star di Fast and Furious

{lang: 'it'}

Paul Walker, star della saga cinematografica di Fast and Furious, si è spento a soli quarant’anni in seguito a un tragico incinte stradale che non gli ha purtroppo lasciato scampo: il terribile schianto è avvenuto sabato 30 novembre intorno alle 15.30, mentre Walker si trovava a bordo della sua auto, una Porsche rossa, guidata da un suo amico, morto anche lui.
I due stavano guidando nella zona di Santa Clarita, in California, dove si trovavano per aver partecipato a un evento di beneficenza indetto dalla Reach Out Worldwide, ente benefico fondato da Walker: stando alla ricostruzione della dinamica, la macchina si sarebbe schiantata contro un albero, per poi prendere subito fuoco, uccidendo così entrambi i suoi passeggeri.
Walker lascia la sua compagna Jasmine Pilchard-Gosnell, di sedici anni più giovane, e una figlia adolescente nata da una precedente relazione.

Fonte: Addio a Paul Walker, star di Fast and Furious

Tags: , , , ,

Paul Walker – Biografia

{lang: 'it'}

Data di nascita: 12/09/1973
Luogo di nascita: Glendale, California, USA
Segno zodiacale: Vergine
Note biografiche
Da piccolo fa alcune pubblicità tra cui quella della Pampers. In tv partecipa a qualche serie televisiva. Tra i suoi successi al cinema ricordiamo “Pleasantville”, “The Skulls” e “Fast & Furious”. Nel 2002 è nei primi posti della classifica di People come “Most Beautiful People”.
Paul muore a Los Angeles il primo dicembre 2013 a causa di uno spaventoso incidente d’auto a bordo di una Porsche guidata da un amico.
Filmografia
Fast & Furious 6 (2013), Fast & Furious 5 (2011), Takers (2010), Fast and Furious – Solo parti originali (2009), 8 Amici da salvare (2006), Flags of our fathers (2006), Trappola in fondo al mare (2005), Un amore sotto l’albero (2004), 2 Fast 2 Furious (2003), Timeline (2003), Fast and Furious (2001), Radio Killer (2001), Pleasantville (1999)
Paul Walker – Biografia

Tags: , , ,

Box Office Italia: Fast And Furious 5 meglio di Thor (ma in USA…)

{lang: 'it'}

Parte alla grandissima, in Italia, Fast & Furious 5, ultimo capitolo della saga motoristica con protagonisti Vin Diesel e Paul Walker: quasi 5 milioni in soli 5 giorni, in pratica un milione al giorno di incasso in media.
Di fronte a un successo così strepitoso, perfino un altro campione d’incassi come Thor deve cedere il proprio scettro : i due milioni e spiccioli raccolti questa settimana (la metà nel week-end, ma con la pellicola di Diesel che ne raccoglieva più del triplo) bastano a mantenerlo stabilmente al secondo posto, ma niente più.
Curiosamente negli Stati Uniti, la situazione è invece rovesciata, almeno al momento: Thor “doppia” Fast & Furious 5 racimolando 66 milioni di dollari, contro i 32,5 del rivale.
Proseguendo con la top 5 italiana, invece, troviamo altre due new entry – Come l’acqua per gli elefanti e Machete – e una conferma, il fanta-thriller Source Code. Tutte e tre le pellicole raccolgono poco più di 300mila euro, un risultato apprezzabile per il solo Source Code, forse, visto che è alla seconda settimana di permanenza nelle sale.
Perdono decisamente inerzia, invece: Rio in 3D, Habemus Papam e Faccio un salto all’Avana, che scendono rispettivamente al sesto, al settimo e al nono posto in classifica. Fonte: Box Office Italia: Fast And Furious 5 meglio di Thor (ma in USA…)

Tags: , , , , , , , , , , ,