Stephen King | Zapster Blog


Under the Dome 2: Stephen King scriverà la sceneggiatura del primo episodio

{lang: 'it'}

Stephen King si è recato sul set della seconda stagione di Under the Dome, la serie tv liberamente ispirata al suo romanzo The Dome, per scrivere la sceneggiatura del primo episodio, quello pilota: così facendo, lo scrittore darà una grossa mano agli autori, visto e considerato che questa volta non c’è più il suo libro a fare da guida.
Ricordiamo che la serie si svolge nella tranquilla e sonnolenta cittadina di Chester’s Mill che, all’improvviso, si ritrova imprigionata sotto una grossa e indistruttibile cupola che la isola dal resto del mondo.
Impossibilitati a comunicare con l’esterno, i cittadini finiranno per ritrovarsi in balia di alcuni loschi personaggi che, con la scusa dello stato d’emergenza, prenderanno il potere scatenando un vero e proprio regime tirannico. Fonte: Under the Dome 2: Stephen King scriverà la sceneggiatura del primo episodio

Tags: , , ,

It: il regista Cary Fukunaga svela qualche anticipazione

{lang: 'it'}

Gli appassionati di Stephen King stanno ormai aspettando da diverso tempo di avere notizie in merito all’adattamento cinematografico di It, uno dei più monumentali romanzi del loro idolo: finalmente sono stati ascoltati e il regista Cary Fukunaga si è sbottonato un po’ in merito al film, rivelando qualche piccola anticipazione.
Tanto per cominciare, proprio in virtù della corposità del libro, la pellicola sarà divisa in due parti, quasi come se fosse una saga: la prima parte verrà dedicata alle vicende dei protagonisti bambini, mentre nella seconda li vedremo adulti. La scelta sarebbe stata dettata dal fatto di mantenersi il più possibile fedeli al romanzo, anche se lo stile verrà modernizzato un po’, pur mantenendo comunque elevato il livello di terrore.

Fonte: It: il regista Cary Fukunaga svela qualche anticipazione

Tags: , , , ,

Trovato il regista che dirigerà L’ombra dello scorpione

{lang: 'it'}

L’ombra dello scorpione, uno dei romanzi cult di Stephen King, ha già visto un adattamento televisivo nel 1994, ma ora ne vedrà anche uno cinematografico, per la regia di Josh Boone: lui è infatti il regista scelto dalla Warner Bros per portare al cinema il noto romanzo, del quale scriverà anche la sceneggiatura.
Come tutti i suoi lettori sanno, il libro si svolge in un desolato scenario post – apocalittico, causato da una devastante epidemia che ha sterminato quasi tutto il genere umano: i pochi sopravvissuti, oltre alle mille difficoltà che si ritrovano ad affrontare, devono vedersela anche contro Randall Flagg, terrificante incarnazione del Male, sostenuto da un manipolo di cattivissimi seguaci.

Fonte: Trovato il regista che dirigerà L’ombra dello scorpione

Tags: , , ,

Il 2014 sarà l’anno degli horror

{lang: 'it'}

Terminata la stagione cinematografica del 2013, iniziamo a proiettarci in quella del prossimo anno che, tra i vari film che ci proporrà, ne offrirà alcuni decisamente spaventosi. Vero è che anche il 2013, in fatto di horror, non ha certo scherzato: basti pensare, ad esempio, a titoli come L’Evocazione – The Conjuring o Oltre i confini del male – Insidious 2, entrambi di James Wan, che hanno terrorizzato gli spettatori, i quali, però , troveranno pane per i loro denti anche nel 2014.
Tra gli horror più attesi troviamo senz’altro Carrie di Kimberly Peirce, remake dell’omonimo film di Brian De Palma, a sua volta tratto dall’acclamato romanzo di Stephen King: questa volta, a calarsi nei panni della timida e vessata protagonista, sarà la bravissima Chloe Moretz.
Un altro titolo da tenere d’occhio è The Green Inferno di Eli Roth, presentato al Festival di Roma, un omaggio a Cannibal Holocaust del nostro Ruggero Deodato; questo non sarà però l’unico film che parlerà di cannibali, che saranno i protagonisti anche di un’altra pellicola orrorifica, intitolata We Are What We Are, dove a nutrirsi di carne umana sarà un’intera famiglia.
Dulcis in fundo, nel 2014 è prevista anche l’uscita della pellicola horror – fantasy I, Frankenstein, nella quale Aaron Eckhart interpreterà l’orrida creatura del Dr. Frankenstein in una veste decisamente originale.
Fonte: Il 2014 sarà l’anno degli horror

Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,

It arriverà al cinema l’anno prossimo

{lang: 'it'}

It, uno dei romanzi più monumentali e terrificanti di Stephen King, ha avuto il merito di trasformare la rassicurante figura del clown in un mostro in grado sconvolgere i nostri sogni e ciò è avvenuto anche grazie alla celebre trasposizione televisiva del libro, che vedeva l’eclettico Tim Curry nel ruolo dello spaventoso pagliaccio.
La miniserie di due puntate non è stata però in grado di rendere al romanzo la dovuta giustizia, motivo per cui la Warner Bros ha deciso che It diventerà un film per il grande schermo, in uscita già l’anno prossimo: anche questa pellicola sarà divisa in due parti, in modo da poter raccontare la voluminosa storia nel modo più dettagliato possibile e, soprattutto, riuscire a infondere negli spettatori l’atavico terrore che solo questo mostro è in grado di suscitare.

Fonte: It arriverà al cinema l’anno prossimo

Tags: , , , ,

Paul Greengrass regista de L’ombra dello scorpione?

{lang: 'it'}

L’ombra dello scorpione, uno dei più famosi e monumentali romanzi di Stephen King, sta per approdare sul grande schermo: com’è noto, la storia racconta dell’apocalisse scatenata da un terribile virus che trasforma gli esseri umani in vampiri e di come i pochi sopravvissuti si dividano in due fazioni, una dedita al bene e l’altra al male.
Finora, però, nessun regista sembrava volersi assumere la responsabilità di tradurre in film un romanzo così ricco e corposo, finché la Warner Bros non ha trovato un potenziale nome: si tratterebbe di Paul Greengrass, attualmente al cinema con il film Captain Phillips – Attacco in mare aperto, il quale sembrerebbe favorevole al progetto.
Staremo a vedere se le trattative con il cineasta andranno a buon fine, o se invece si tirerà indietro anche lui come il resto dei suoi colleghi.
Fonte: Paul Greengrass regista de L’ombra dello scorpione?

Tags: , , , ,

Scott Cooper non dirigerà The Stand

{lang: 'it'}

Scott Cooper era il regista scelto per portare al cinema uno dei romanzi più corposi e complessi di Stephen King, vale a dire L’ombra dello scorpione, già arrivato sul piccolo schermo nel 1994, sotto forma di miniserie: in questo caso, invece, verrà adattato con il titolo di The Stand e, ricordiamo, tratterà di una terribile epidemia scatenata da un’arma biologica; i superstiti cercheranno di raggiungere un luogo indicato loro da un sogno, ma ben presto finiranno per dividersi in due gruppi, uno volto al bene e l’altro al male.
Dopo aver dato un’occhiata allo script, Cooper si sarebbe rifiutato di accettare l’incarico, sia perché spaventato dall’enorme mole di lavoro, sia, pare, per divergenze creative con i produttori: non resta quindi che attendere che qualcun altro prenda presto il suo posto.

Fonte: Scott Cooper non dirigerà The Stand

Tags: , , ,

Josh Boone regista de La storia di Lisey

{lang: 'it'}

Josh Boone, regista non ancora molto affermato nel panorama cinematografico, sta per compiere la svolta che potrebbe proiettarlo nell’Olimpo delle star: ha infatti deciso che il suo prossimo film sarà tratto da La storia di Lisey, uno dei romanzi di Stephen King, al quale lo scrittore stesso sarebbe molto affezionato.
La storia narra della vedova di uno scrittore famoso che, mentre cerca di riprendere in mano la sua vita dopo la morte del marito, diviene il bersaglio di una delle sue fan, in contemporanea al fatto che il mondo immaginario creato dello scrittore si fa sempre più invasivo, al punto da farle sospettare che forse non sia poi così inventato.
Boone avrebbe dichiarato di essere da sempre un fan dello scrittore e di non poter leggere i suoi libri a causa del divieto dei suoi genitori, i quali, nel momento in cui Stephen King rispose alle lettere d’aiuto del ragazzino, decisero di togliergli il divieto e di lasciargli godere le opere dell’autore.

Fonte: Josh Boone regista de La storia di Lisey

Tags: , ,

Il figlio di Stephen King scriverà il remake di Un salto nel buio

{lang: 'it'}

Probabilmente, il nome di Joe Hill non dirà nulla a quasi nessuno, ma accostato al ben più famoso nome di Stephen King diventa tutta un’altra storia: lo sconosciuto in questione altri non è, infatti, se non il figlio del grande maestro del terrore e, proprio come suo padre, ha percorso le orme della scrittura.
Quello che a noi interessa, in particolare, è l’ultimo lavoro che lo vedrà presto protagonista, vale a dire la stesura dello script del remake di Un salto nel buio, serie cult degli anni Ottanta ispirata, tra gli altri, anche ai racconti di papà King, composta in totale da novanta episodi che, nel 1990, diedero origine anche a un film.
Attualmente non è ancora dato sapere quando sarà pronto questo remake, ma pare che l’obiettivo sia quello di lanciarlo per l’estate 2014.

Fonte: Il figlio di Stephen King scriverà il remake di Un salto nel buio

Tags: , , , ,

Juan Carlos Fresnadillo regista del remake di Pet Sematary?

{lang: 'it'}

Tutti i fan di Stephen King conosceranno senz’altro Pet Sematary, uno dei suoi romanzo più famosi, trasportato sullo schermo dall’omonimo film del 1989 diretto da Mary Lambert (Pet Sematary. Cimitero vivente): ora pare proprio che sia in arrivo un remake della pellicola, il cui regista potrebbe potenzialmente essere Juan Carlos Fresnadillo, attualmente in trattative con la produzione.
Com’è noto, la storia vede per protagonista la famiglia Creed, trasferitasi da poco in una tranquilla cittadina del Maine; a poca distanza dalla casa in cui si è stabilita, ha sede un “pet sematary”, vale a dire un cimitero all’interno del quale i bambini seppelliscono i loro animali domestici quando muoiono.
Quello che non si sa è che all’interno del camposanto, che ha origini indiane, è in agguato una terrificante forza malefica, dotata del potere di resuscitare i morti…
Fonte: Juan Carlos Fresnadillo regista del remake di Pet Sematary?

Tags: , , , , ,