X-Men le origini – Wolverine | Zapster Blog


Wolverine tornerà in un terzo film?

{lang: 'it'}

I fan di Wolverine saranno molto felici di sapere che, probabilmente, verrà prodotto un terzo film su di lui, dopo i precedenti X-Men Le origini: Wolverine e Wolverine: L’immortale; ovviamente, il protagonista sarebbe ancora il fascinoso Hugh Jackman, nonostante qualche tempo fa avesse dichiarato la sua intenzione di abbandonare il personaggio, a causa dell’età che inizierebbe a farsi sentire (non dimentichiamoci che Wolverine dovrebbe teoricamente restare giovane e bello per sempre).
Ad ogni modo, sembrerebbe che la Twentieth Century Fox sarebbe già in trattative con il regista James Mangold, che ha diretto l’ultimo film sul mutante dai tratti lupeschi, affinché prenda le redini anche per il terzo, anche se al momento di certo non vi sarebbe ancora nulla.

Fonte: Wolverine tornerà in un terzo film?

Tags: , , , ,

Hugh Jackman abbandona il personaggio di Wolverine?

{lang: 'it'}

Brutte notizie per i fan del mutante Wolverine: pare infatti che Hugh Jackman non sia del tutto certo di voler continuare a interpretare il suo personaggio più celebre, per cui The Wolverine – L’immortale potrebbe anche essere il suo ultimo film e, se dovesse venire prodotto un altro sequel, la parte del protagonista verrebbe dunque affidata a un altro attore.
Il film, che arriverà nelle nostre sale il 25 luglio, è a sua volta il sequel di X-Men le origini: Wolverine e approfondirà ulteriormente il tema dell’immortalità del mutante, da lui vissuta come una terribile maledizione: per questo motivo, nel momento in cui un magnate giapponese gli promette di renderlo mortale grazie a una sua speciale invenzione, Logan accetta immediatamente, suscitando però gli attacchi dei suoi nemici, che vogliono sfruttare l’occasione per distruggerlo una volta per tutte.
Jackman continuerà a interpretare Wolverine anche per tutte le altre piccole apparizioni previste per le quali ha già confermato, tuttavia il futuro in tal senso è incerto, anche se i produttori del film ritengono impossibile che qualcun altro possa prendere il suo posto.
Fonte: Hugh Jackman abbandona il personaggio di Wolverine?

Tags: , ,

Wolverine arriva in Australia

{lang: 'it'}

The Wolverine, l’attesissimo seguito del film X-Men le origini: Wolverine, entrerà in produzione alla fine di quest’anno, tuttavia, per la gioia dei fan, stanno già trapelando diverse informazioni sulla pellicola e una di queste è proprio dove si svolgerà.
All’inizio si presumeva che il film dovesse svolgersi in Giappone e questo a causa della storia che racconta: la trama verte infatti sulla ricerca, da parte di Wolverine (ovviamente interpretato da Hugh Jackman) del suo grande amore del passato, la giapponese Mariko Yashida.
Il mutante si reca così nel paese del Sol Levante per scoprire che la ragazza è sposata con un uomo violento che non fa altro che maltrattarla, cosa che, inevitabilmente, scatenerà la sua furia.
Il film si presenta quindi come un thriller ricco di azione e colpi di scena, non privo però della componente sentimentale, tuttavia la location nella quale sarà girato non sarà il Giappone, bensì l’Australia, terra natia del protagonista.
La decisione sarebbe stata presa proprio dal regista James Mangold, che avrebbe tenuto in considerazione i problemi che il Paese ha affrontato in seguito ai terribili terremoti che l’hanno scosso e pertanto avrebbe quindi spostato le riprese nella più tranquilla Australia. Fonte: Wolverine arriva in Australia

Tags: , , , , , , ,

Wolverine tornerà al cinema nel luglio del 2013

{lang: 'it'}

Il 26 luglio 2013 è una data che tutti i fan di Wolverine devono segnarsi sul calendario: quel giorno, infatti, tornerà nei cinema il mutante dagli artigli di adamantio interpretato da Hugh Jackman, per recitare nel sequel di X-Men le origini: Wolverine, pellicola del 2009 che svelava agli spettatori il misterioso passato di Logan.
La regia è stata affidata a James Mangold e la storia sarà ambientata in Giappone, dove il mutante si recherà alla ricerca della sua vecchia fiamma Mariko Yashida: qui scoprirà che la donna si è sposata con un uomo violento che la maltratta , cosa che risveglierà la terribile ira del mutante.
Rispetto al film precedente, questo si presenta di stampo decisamente più dark, per cui la storia d’amore s’intreccia col thriller, dando vita a una trama ricca di colpi di scena, azione e veri e propri combattimenti ninja.
Fonte: Wolverine tornerà al cinema nel luglio del 2013

Tags: , , , ,

Cinema: gli X-Men ripartono… dall’inizio

{lang: 'it'}

Quando in X-Men Conflitto finale gli autori del copione hanno molto poco saggiamente fatto morire il Professor X/Charles Xavier per mano di Jean Grey/Fenice, violentando per altro la narrazione del fumetto, hanno completamente suicidato la serie.
Impossibile fare un nuovo capitolo della saga, perché ci si sarebbe scontrati con il problema di una eventuale resurrezione di Xavier, cosa che agli spettatori sarebbe sembrata senz’altro ridicola e, d’altro canto, sarebbe stato impossibile concepire gli X-Men senza la loro guida storica, tanto più che la storia di Fenice, in realtà era ben diversa da come era stata raccontata…
Insomma: un bel pasticcio e, nell’impossibilità di guardare al futuro, 20th Century Fox, per il momento ancora in possesso dei diritti di sfruttamento del brand X-Men (finché non subentrerà la Disney) poteva fare solo una cosa: guardare al passato.
Così si è parlato prima delle origini di Wolverine e di Arma X in X-Men le origini: Wolverine e ora si parla delle origini del team in generale in X-Men: L’inizio.
Ovviamente, nonstante la collaborazione con la casa editrice Marvel, lo sceneggiatore è ancora un esterno (Josh Schwartz, autore di telefilm come Gossip Girl, The O.C. e Chuck) e compie di nuovo errori grossolani sul fronte della cronologia, tanto rispetto al fumetto, quanto alla stessa narrazione filmica fin qui proposta.
Un esempio? In questa serie Magneto e il Professor X sono rappresentati come quasi coetanei di alcuni loro allievi nettamente più giovani: Hank McCoy/Bestia e Raven Darkholme/Mystica.
Inoltre storicamente siamo negli anni ’60 (si fa riferimento alla Baia dei Porci), mentre i fan Marvel sanno bene che Magneto era adolescente (intorno ai 15 anni) ai tempi della deportazione nazista e che scoprì i propri poteri proprio in quel periodo, all’interno di un lager; nei ’60 Magneto avrebbe dovuto essere intorno ai 40 e non più o meno intorno ai trent’anni, fermo restando che Bestia all’epoca doveva essere poco più che un bebè.
Insomma… un film senz’altro bello e godibile, ma che fa carne di porco della cronologia e della narrazione del fumetto. Probabile quindi che anche in questo caso la narrazione possa portare ad alcuni vicoli ciechi.
Ma in fin dei conti chi se ne frega… tanto tra qualche anno tornerà tutto in mano alla Disney, che fara sicuramente un bel reboot… Fonte: Cinema: gli X-Men ripartono… dall’inizio

Tags: , , , , , ,

Darren Aronofsky girerà Wolverine

{lang: 'it'}

Wolverine, uno dei mutanti più amati del mondo dei fumetti Marvel, tornerà al cinema nel prossimo lavoro di Darren Aronofsky, già Leone d’Oro a Venezia con The Wrestler. A ufficializzarlo è stata la Fox con un comunicato stampa, nel quale si sottolinea che l’accordo col regista ha durata biennale.
La produzione del film, che avrà una storia a sé pur trattandosi di un sequel, inizierà il prossimo mese di aprile, per un’uscita nelle sale prevista per il 2012, e vedrà il ritorno di Hugh Jackman nei panni del protagonista. La sceneggiatura sarà curata da Christopher McQuarrie (Operazione Valchiria). Fonte: Darren Aronofsky girerà Wolverine

Tags: , , , , , , , , ,

Per People è Ryan Reynolds il più sexy del mondo

{lang: 'it'}

Anche quest’anno il magazine statunitense People ha pubblicato la classifica dei 100 uomini “viventi” più sexy del mondo.
La prima piazza è andata (poteva forse essere diversamente?) a un attore statunitense: Ryan Reynolds, reso celebre dal matrimonio con Scarlett Johansson e da una serie di ruoli cinematografici importanti, per lo più legati al mondo dei fumetti (ha recitato in Blade: Trinity, X-Men le origini: Wolverine e presto lo vedremo nei panni di Lanterna Verde e di Deadpool), ma non solo (la sua ultima fatica, Buried – Sepolto è stata molto apprezzata da critica e pubblico).
Al secondo posto un altro attore americano prossimo ai quaranta, forse meno noto di Reynolds, ma non per questo meno idolatrato in patria: Jon Hamm visto di recente in The Town e nella serie tv Mad Men.
La classifica prosegue poi con un modello di biancheria intima maschile, che ha fatto una comparsata nella serie Twilight (Kellan Lutz), un cantante/attore americano (che sembra tutto fuorché affascinante, lasciamo poi perdere aggettivi come “bello” o “sexy”) e prosegue includendo nomi forse più noti come Jon Bon Jovi (6° posto), Robert Downey Jr. (8°, qui con il fascino almeno ci siamo), Justin Timberlake (solo 10°), Vin Diesel (11°) e Jake Gyllenhaal, buon ultimo.
Ovviamente si potrebbe obbiettare che è una classifica americano- e hollywood-centrica e forse, anche considerando questa impostazione, bisognerebbe aggiungere che sicuramente sono stati omessi nomi che forse avrebbero meritato di più, ma tant’è… ogni classifica è una visione parziale del mondo, soprattutto quando non è basata su meriti oggettivi, ma su giudizi soggettivi e altamente opinabili.
Da notare comunque la scomparsa del nome di Johnny Depp da qualunque classifica, persino da quella di consolazione dei “toraci della cui esistenza essere grati” (lo so, sembra una bufala, ma vi giuro che People l’ha stilata!).
Forse anche nel suo caso il troppo ha iniziato a “stroppiare”… Fonte: Per People è Ryan Reynolds il più sexy del mondo

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Darren Aronofsky regista di Machine Man

{lang: 'it'}

Nonostante le voci che circolano ad Hollywood lo diano molto vicino all’accordo per portare al cinema X-Men le origini: Wolverine 2, il regista Darren Aronofsky – Leone d’Oro a Venezia nel 2008 con The Wrestler – ha firmato ieri il contratto per la realizzazione di Machine Man (L’Uomo Macchina).
Il film è un interessante progetto che sarà sviluppato prendendo spunto da un romanzo a puntate che viene pubblicato gratis quotidianamente dallo scrittore e giornalista Max Barry sul suo sito internet – l’ultimo capitolo è atteso per il 1 dicembre -, e che verrà presentato in libreria soltanto la prossima primavera.
Al centro della trama un ingegnere esperto di cibernetica che, con un pizzico di vanità, e per spezzare la routine quotidiana, decide di progettare ed impiantare arti in titanio sul proprio corpo; ben presto però si accorgerà di non essere il solo ad aver pensato ad un esperimento del genere. Fonte: Darren Aronofsky regista di Machine Man

Tags: , , , , , ,

Bruce Willis: ancora due Die Hard poi smetto

{lang: 'it'}

John McClane è vicino alla pensione: in un’intervista rilasciata poche ore fa negli Stati Uniti, Bruce Willis ha infatti annunciato che lavorerà in altri due film di Die Hard e poi “appenderà pistola e distintivo al chiodo”.
L’attore, che ha vestito per la prima volta i panni di McClane nel 1988 diretto da John McTiernam in Die Hard – Trappola di cristallo, ha dichiarato: “Per il momento posso ancora correre e combattere sul set… ma tra qualche tempo non ne sarò più in grado. Sono sicuro che troveranno un sostituto all’altezza”.
Le riprese del quinto film della saga, che in tutto il mondo ha incassato più di 1 miliardo di dollari, inizieranno entro i primi mesi del prossimo anno; a Skip Woods (per la Fox ha già lavorato per The A-Team e X-Men le origini: Wolverine) è stato affidato l’incarico di scrivere la sceneggiatura.
Ricordiamo che l’ultimo film della saga uscito in sala è stato Die Hard – Vivere o morire nel 2007. Fonte: Bruce Willis: ancora due Die Hard poi smetto

Tags: , , , , , , , , , , ,

Rihanna gioca a Battaglia Navale…

{lang: 'it'}

Il sogno di recitare come protagonista in un film sta per avverarsi: Rihanna è stata infatti messa sotto contratto per partecipare alle riprese di Battleship (Nave da guerra), pellicola ispirata all’omonimo gioco da tavolo della Hasbro (una sorta di versione evoluta della Battaglia Navale), che sarà diretta da Peter Berg, recentemente già dietro la macchina da presa in Hancock.
La cantante raggiunge nel cast Taylor Kitsch (il Gambit di X-Men le origini: Wolverine) e l’attore scandinavo Alexander Skarsgard, che vestiranno i panni di due ufficiali della Marina degli Stati Uniti impegnati in una durissima battaglia – non solo via mare – contro per difendere il pianeta da un’invasione aliena.
Battleship sarebbe dovuto sbarcare al cinema già il prossimo anno, ma alcuni problemi legati a mancati finanziamenti da parte del governo australiano, hanno fatto slittare l’uscita nelle sale al 25 maggio 2012.
Le riprese saranno itineranti e toccheranno località sparse in ben quattro continenti: Brasile (Sud America), Georgia (Asia), Tampa (in USA), Australia e Madagascar (Africa). Fonte: Rihanna gioca a Battaglia Navale…

Tags: , , , , , , ,